L’ecosistema Avnet

Per la prima volta, a electronica 2018, Avnet EMEA si è presentata come un gruppo consolidato di capacità, expertise e competenze integrate. Un vero e proprio ecosistema Avnet in grado di supportare ogni tipo di cliente durante tutto il ciclo di vita del prodotto, dall’idea alla progettazione, dalla prototipazione alla produzione di massa fino alla gestione del fine vita dei prodotti. Questo continuando a mantenere le specificità delle singole unità.

Le quattro principali business unit di Avnet – Farnell element14, Avnet Silica, EBV Elektronik e Avnet Abacus – possono infatti far fronte a qualsiasi tipo di richiesta, provenga essa da una start-up o da una media azienda, da un maker o da un semplice studio di progettazione.

L’ecosistema si appoggia su una base di circa 1 miliardo di utilizzatori, per lo più tecnici e progettisti, presenti nella community di element14. Da qui partono molte richieste, sottoforma di comunicazione digitale (forum, blog, chat o altro) che possono poi approdare sui team di esperti presenti nelle altre unità.

Un approccio verticale e innovativo al mercato

Il distributore ha sviluppato un approccio per mercati focalizzandosi in questo momento su alcuni ambiti applicativi chiave quali: automotive, smart city, smart industry, lighting, intelligenza artificiale, visione e comunicazione. Ma l’approccio innovativo con cui l’ecosistema Avnet si propone al mercato va oltre… a livello di organizzazione interna, per ogni focus applicativo ci sono un team vendite e marketing, dei tecnici specializzati su ambiti trasversali – quali possono essere la potenza, la sicurezza informatica, la connettività e i sensori – e terze parti che possono intervenire per fornire soluzioni ready-to-use. Ogni gruppo di lavoro verticale crea delle business case che servono per sviluppare nuovi progetti e nuove soluzioni.

Potrebbero interessarti anche:

I 5 riconoscimenti di Avnet Abacus nel 2018

Un ecosistema internazionale, con IDEA si può fare

Comments are closed.