Nel mese di novembre, l’indice del clima di fiducia delle imprese fornito dall’Istat è sceso a quota 87,7, rispetto al dato in crescita di ottobre, 89,1.

In particolare, l’indice del manifatturiero sale a 96,3 (dal 96,1 di ottobre). Gli ordini rimangono stabili a -25 mentre le attese di produzione passano da 2 a 3. Leggero miglioramento per i beni di consumo e quelli strumentali; resta stabile per i beni intermedi. Male le imprese nel campo della costruzione, la cui fiducia scende a 74,0 da 77,3 di ottobre. Per le imprese di servizi, il dato scende a 88,7 da 89,2 del mese scorso, peggiorano soprattutto i giudizi e le attese sugli ordini mentre migliorano le attese sull’economia italiana.

 

 

Laura Baronchelli

ASSODEL (Associazione Distretti Elettronica – Italia)

CF: 97719890150