Guerra tra Apple e Qualcomm: i nuovi iPhone con nuovi chip?

Apple sembra intenzionata a chiudere definitivamente i rapporti con Qualcomm.

A partire dal gennaio 2017 le due aziende hanno iniziato una durissima battaglia legale nella quale Apple ha accusato Qualcomm di monopolizzare il mercato dei chip e di pretendere royalty troppo elevate.

Come risposta, l’azienda produttrice di chip ha fatto a sua volta causa ad Apple accusandola di violazione di brevetti e chiedendo il blocco vendite degli iPhone, risposta che ha portato Apple a prendere una decisione sconvolgente: nessun componente Qualcomm nei nuovi iPhone e iPad.

Secondo il Wall Street Journal, quotidiano finanziario americano, a partire dal 2018 i dispositivi Apple potrebbero infatti contenere chip modem di Intel o di MediaTek, escludendo completamente l’integrazione di prodotti Qualcomm.

Comments are closed.