E-mobility: un mercato promettente

Il settore e-mobility è ancora agli inizi, ma la sua diffusione sta gradualmente aumentando in tutto il mondo con dei picchi in alcuni Paesi come ad esempio Svezia e Norvegia. Nel 2017, a livello globale, sono state vendute 1,2 milioni di auto elettriche, con una crescita del 57% rispetto al 2016. Un trend positivo che è proseguito anche nel 2018, con quasi due milioni di nuovi veicoli elettrici  sul mercato.

Auto elettriche: i numeri dell’Italia

Anche in Italia si registra una crescita, sebbene molto più lenta che in altre aree europee. Si parla di 4.827 auto elettriche vendute in Italia nel 2017, contro le 2.560 dell’anno precedente, pari allo 0,24% del totale dei veicoli italiani.

Numeri lontani da Norvegia e Germania, che con 62.000 e 55.000 immatricolazioni sono i primi mercati in Europa (in Norvegia praticamente un’auto su due è elettrica). I risultati del 2018 testimoniano comunque che c’è fermento nel settore e-mobility anche nel nostro Paese e fanno ben sperare per il futuro.

E le infrastrutture di ricarica?

Solo nel primo semestre sono state immatricolate 4.129 auto elettriche, quasi come nei dodici mesi precedenti, con un aumento dell’89%. Una crescita che ha coinvolto anche le infrastrutture di ricarica, che a fine 2017 comprendevano circa 2.750 punti di ricarica pubblici (+750 sul 2016), di cui il 16% (443) high power, e circa 1.300 colonnine, anche se la distribuzione geografica appare ancora molto disomogenea.

L’infrastruttura di ricarica in corrente continua rappresenta oggi circa il 10% dei punti di ricarica complessivi, localizzati per quasi due terzi al Nord (63%).

A livello globale è la Cina il mercato più importante, con circa 580mila auto vendute e una crescita del 72% rispetto all’anno precedente, seguita dall’Europa (290mila, +39%) e dagli Stati Uniti (200mila, +27%). Il Giappone si colloca in quarta posizione.

Innovazione e E-mobility

Il prossimo 19 giugno a Modena Fiere, in occasione del Fortronic Electronics Forum e dello Strategic Innovation Summit di Assodel (Associazione Distretti Elettronica – Italia), si svolgerà una giornata interamente dedicata all’e-mobility e ai veicoli elettrici. Attraverso analisi di mercato, casi di successo selezionati, personaggi di rilievo del mondo accademico, istituzionale e industriale, si parlerà del futuro dell’ e-mobility, tra veicoli connessi, elettrici e a guida autonoma. Fornendo spunti e nuovi modelli di business cui ispirarsi anche in altri ambiti applicativi a livello industriale.

Comments are closed.