Assodel Award 2018: i nomi dei vincitori dell’oscar nell’industria elettronica

Lo scorso 27 giugno, nella splendida cornice di Villa Cesi a Modena, sono stati assegnati gli Assodel Award 2018 ovvero gli “oscar” dell’elettronica ai manufacturer che si sono maggiormente distinti per essere stati propositivi verso la distribuzione e la supply chain durante l’ultimo anno. Dal 2003 (siamo infatti alla sedicesima edizione) l’associazione ha saputo creare un momento di riferimento per il mondo della componentistica elettronica premiando i protagonisti  che meglio hanno contribuito all’affermazione della distribuzione elettronica in Italia.

Alla presenza di professionisti e manager del settore, Assodel ha assegnato i riconoscimenti per le seguenti categorie di prodotto: Attivi, IP&E, Power e IoT all’interno del tradizionale Gala Assodel, la cena di networking organizzata ogni anno dalla Associazione Distretti Elettronica – Italia.

Award_assodel_2018_villa_cesi_gala

Assodel Award 2018: un segno distintivo sul mercato

Ecco i vincitori dell’edizione 2018

Categoria SEMICONDUTTORI
Vincitore: MICROSEMI

 Microsemi_Assodel_award_2018

Ritira il premio: Antonio Bianchi, Senior Tactical Marketing Engineer EMEA Discrete and Integrated Solutions Group (DISG)

Motivazione: Una lunga lista di acquisizioni in cui spiccano PMC Sierra e Vitesse Semiconductors portano il portafoglio prodotti di Microsemi a coprire uno spettro di applicazioni molto ampio. Su questo fronte si distingue per le soluzioni offerte negli FPGA, nei prodotti per il “power management” e nel mondo dei discreti e dei moduli di potenza.

 

Categoria IP&E
Vincitore: LITTELFUSE

 Littelfuse_Assodel_Award_2018

Ritirano il premio: Manuel Nardiello, Area Sales Manager Littelfuse (IXYS) e Catherine Thieriot European Distribution Manager

Motivazione: Una forte esperienza sul campo le ha fatto conquistare la posizione N°1 nel mondo della protezione circuitale.
Oggi Littlefuse offre un ampio e diversificato portafoglio di prodotti. Ultimamente ha ampliato la sua capacità aggiungendo semiconduttori di potenza – con l’acquisizione di IXYS – e portandosi su tecnologie avanzate come la tecnologia SiC.

 

Categoria POWER
Vincitore: StarPower

 starpower_award_assodel_2018

Ritira il premio: Peter Frey, Managing Director at StarPower Europe

Motivazione: StarPower è il principale produttore cinese di moduli di potenza a semiconduttore che da sempre punta fortemente sulla collaborazione con la distribuzione specializzata per offrire prodotti di elevata qualità in un mercato sempre più competitivo.

 

Categoria IoT
Vincitore: AAEON

AAEON_Assodel_Award_2018

Ritirano il premio: ritirano Fabrizio Del Maffeo, VP & Managing Director UP Bridge e Gianclaudio Lolli, Sales Manager South Europe

Motivazione:AAEON è leader nella progettazione e produzione di soluzioni embedded e IoT professionali e intelligenti. L’ampio spettro dei suoi prodotti e le estese funzionalità le consentono di coprire tutte le fasce applicative: dalla robotica alla machine vision, dall’auto intelligente al digital signage, ai droni.

 

Uno speciale riconoscimento all’industria

Quest’anno, Assodel ha deciso di premiare anche i clienti per la loro fattiva collaborazione nei confronti della distribuzione specializzata e per il loro impegno in attività di ricerca e sviluppo e innovazione tecnologica.

Ecco i nomi:

Categoria INDUSTRY
Vincitore: TEXA

TEXA_Assodel_Award_2018

Ritira il premio: Luciano Marton, Direttore Commerciale di Texa

Motivazione: TEXA progetta, sviluppa e realizza prodotti ad alta innovazione e di elevata qualità, fornendo servizi in grado di rispondere alle necessità degli operatori del settore automotive. In particolare strumenti diagnostici e dispositivi per la telediagnosi. Come TEXA CARE, pensata per connettere l’officina con i veicoli dei propri clienti, assicurando loro sicurezza personale e una manutenzione costante del veicolo.

Le attività di ingegnerizzazione e industrializzazione di TEXA sono interamente made in Italy.

I continui investimenti, come lo stabilimento inaugurato nel 2012 – con 30.000 mq coperti in un’area di oltre 100.000 mq – rappresentano un monumento contro la delocalizzazione e la spersonalizzazione del lavoro.

 

Menzione Speciale: CO.BO

COBO_Assodel_Award_2018   

Ritira il premio: Alessandro Tognoli/Head of Product Development

Motivazione: Una storia che parte nel lontano 1949 con la progettazione e la produzione dei precursori dei moderni teleruttori per arrivare ai giorni nostri tra i leader mondiali nella progettazione, sviluppo e fornitura di soluzioni globali e sistemi integrati per il mercato dei veicoli off-highway. La gamma dei prodotti COBO viene riconosciuta, oltre che per la qualità, anche per la sua ampiezza con 40 famiglie di articoli. Il Gruppo è impegnato a mantenere la sua leadership investendo ogni anno importanti risorse in Ricerca & Sviluppo e utilizzando tecnologie sempre più recenti nel campo dell’ottica e dell’elettronica.

 

Comments are closed.